CHI SIAMO
COMPETENZE
OPERE E PROGETTI
NEWS CONTATTI HOME

ACUSTICA IN EDILIZA ARCHITETTONICA
    Collaudi acustici in opera
(D.P.C.M. 05-12-97)

Il collaudo acustico Ŕ effettuato per valutare le caratteristiche di comfort acustico di un edificio, ambiente di vita, ambiente di lavoro, ecc.
E' l'insieme delle operazioni e misure necessarie per verificare la rispondenza di  un elemento a una disposizione di legge o adempimento contrattuale. Il collaudo acustico pu˛ essere richiesto dal regolamento comunale, per l’ autorizzazione all’ utilizzo di determinate categorie di edifici, da una esigenza contrattuale.
I soggetti sui quali pu˛ ricadere la responsabilitÓ nel caso in cui un edificio di nuova costruzione o parzialmente ristrutturato non rispetti l D.P.C.M. Sono:
    - comune, nel caso in cui non abbia regolamentato l'applicazione del D.P.C.M.
    - progettista, nel caso in cui non abbia considerato i parametri in fase progettuale
    - costruttore, nel caso in cui abbia costruito in maniera non conforme al progetto acustico o non si sia     
      preoccupato di     verificare il rispetto dei requisiti di norma.
    - direttore dei lavori, nel caso in cui erroneamente attesti la rispondenza dell'opera al D.P.C.M
    - committente, nel caso in cui non si sia preoccupato di richiedere la verifica dei parametri alle figure citate sopra e
      decida successivamente di rivendere a terzi il proprio immobile.

Torna a prestazioni