CHI SIAMO
COMPETENZE
OPERE E PROGETTI
NEWS CONTATTI HOME

ACUSTICA AMBIENTALE
    valutazioni di clima acustico - VPCA

Per clima acustico si intendono condizioni sonore esistenti di una determinata porzione di territorio, derivanti da tutte le sorgenti sonore naturali ed antropiche. Il clima acustico deve consentire una valutazione dell'esposizione dei ricettori nelle aree interessate alla realizzazione di opere. L'obbiettivo del clima evitare che il sito in cui si intende realizzare un insediamento sensibile al rumore sia caratterizzato da condizioni non compatibili con l'utilizzo dell'insediamento stesso e se necessario dare indicazione per la progettazione degli interventi di mitigazione.
E' obbligatorio produrre una valutazione previsionale del clima acustico delle aree interessate alla realizzazione delle seguenti tipologie di insediamenti:
- scuole e asili nido;
- ospedali;
- case di cura e di riposo;
- parchi pubblici urbani ed extraurbani;
- nuovi insediamenti residenziali prossimi alle opere indicate dalla L.447/95, art.8,c.2, ossia le opere soggette ad impatto acustico:
    - aeroporti, aviosuperfici, eliporti;
    - strade di tipo A (autostrade), B (strade extraurbane principali), C (strade extraurbane secondarie),
       D (strade urbane di scorrimento), E (strade urbane di quartiere) e F (strade locali).
    - discoteche;
    - circoli privati e pubblici esercizi ove sono installati macchinari o impianti rumorosi;
    - impianti sportivi e ricreativi;
    - ferrovie ed altri sistemi di trasporto collettivo su rotaia.

Torna a prestazioni